martedì 28 febbraio 2012

*Liquore all'uovo*


Quest'estate ho viaggiato nel tempo. Era un giorno assolato di agosto, nemmeno una nuvola scalfiva l'azzurro limpido del cielo e tutto - l'aria, i fiori dei campi, il profumo dell'erba - invitava a fare una passeggiata e a godere della bellezza della natura.
Poiché io e A. non avevamo le scarpe adatte per il trekking decidemmo di prendere la funivia (no, non dipende dal fatto che siamo pigri). Non dimenticherò mai la vista meravigliosa di La Thuile dall'alto, il verde degli alberi, i rumori del bosco e... il vento freddo, improvviso e gelido, che iniziò a infuriare superati i 2000 metri d'altezza e noi due, impavidi e sprovveduti, che non avevamo portato nemmeno un maglione. La vista del rifugio alpino ci è sembrata una visione provvidenziale, lì avremmo potuto trovare qualcosa da bere per scaldarci e magari crogiolarci un po' al sole di montagna prima di prendere coraggio per affrontare di nuovo la funivia.
Appena entrata nel rifugio sono rimasta affascinata dal posto. Vecchie panche di legno, immagini sbiadite di fiaccolate sulla neve alle pareti, sulle seggiole di legno vi erano incisi i nomi di tanti che, per un motivo o per un altro, in quel posto avevano trovato ristoro. Chiedemmo al barista qualcosa per scaldarci e lui ci consigliò un Calimero. Già il nome di questo cocktail, composto da liquore all'uovo e caffè espresso bollenti, ha un sapore d'antan e fa venire in mente un pulcino famoso "piccolo e nero" e adorabile, fissato nella memoria dai cartoni animati trasmessi in tv. Il gusto del cocktail, poi, fu un salto nel tempo. Ho ripensato alla zia che preparava sempre questo liquore in casa, alle visite ai parenti dove ai grandi veniva offerto questo cordiale mentre noi piccini potevamo attingere alla ciotola delle caramelle Rossana. Anche i sapori possono risvegliare i nostri ricordi.
Nei giorni scorsi in cui il tempo non era clemente e un vento freddo percorreva l'Italia ho ripensato a quel rifugio alpino e a quel liquore e così ho deciso di provare a farlo da me.

Per la ricetta devo ringraziare Sandra di Un Tocco di Zenzero, l'ho seguita passo passo e il risultato è davvero ottimo. Per i cenni storici su questo delizioso liquore vi rimando al suo post. Buon Calimero a tutti ;)



{Liquore all'uovo}

400 gr di zucchero
4 tuorli molto freschi (possibilmente bio)
100 gr marsala bianco
100 grammi di alcool 90°
500ml latte intero

Fate bollire per circa 10 minuti metà dello zucchero con il latte. Sbattete i tuorli con il rimanente zucchero e unite l’alcool e il marsala.
Lasciate raffreddare completamente il latte e unite alla crema di uova.
 Imbottigliate e conservate in un luogo fresco per almeno due settimane. Ogni tanto agitate la bottiglia per rendere la crema omogenea. Conservate al fresco e consumate al più presto.



P.s.

a causa di un inconveniente ho dovuto ripubblicare la ricetta, mi dispiace aver perso i vostri commenti di ieri




11 commenti :

  1. Slurp, dove c'e' un liquore ci sono io! :)

    RispondiElimina
  2. ah ah ah!a vedere questo liquore non posso che ridere perche' mi riporta alla mente dei bei ricordi con carissimi amici che avevano l'abitudine(dopo aver sciato) di prendere il caffe' corretto con questo liquore e chiamarlo ALZAVALVOLA!!

    RispondiElimina
  3. Ma sai che non l'ho mai assaggiato? Devo rimediare!!! :D
    Qui c'è qualcosa per te: http://ricettedicultura.blogspot.com/2012/02/2-premi-7-dolci-e-7-cose-su-di-me-che.html

    RispondiElimina
  4. mai assaggiato neanche io :) da provare!

    RispondiElimina
  5. Che buono,un liquore che ti tira sù!Ciao

    RispondiElimina
  6. Praticamente lo Zabov in versione "casalinga", buono! Un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  7. mmm... mi piace il Vov, quindi questo tuo liquore mi piacerà sicuramente :)

    colgo l'occasione per invitarti al mio nuovo contest "C'era una volta in cucina..", se ti va http://mezzalunaricette.blogspot.com/2012/02/new-contest-cera-una-volta-in-cucina.html !!

    RispondiElimina
  8. Uh ma che buono, per me questo liquore è legato all'infanzia e ne parlavamo proprio pochi giorni fa qui a casa, avevamo voglia di prepararlo ed ecco che spunta la ricetta, sarà un segno?

    RispondiElimina
  9. mi piace un sacco quella bellissima foto *.*

    RispondiElimina
  10. deve essere delizioso questo liquore! :) bellissimo il paesaggio della foto! ;)

    RispondiElimina
  11. Hai vinto qualchecccosa:
    http://www.cucinaamoremio.com/2012/03/versatile-blog-award.html
    Ciao.
    Dann/www.cucinaamoremio.com

    RispondiElimina

{Blog Etiquette}
I commenti sono moderati perché qui:
non si urla scrivendo in maiuscolo
non si spamma
non ci si comporta con malagrazia verso gli altri lettori
si esprimono le proprie idee educatamente
si sta composti a tavola