mercoledì 23 marzo 2011

Un te' con Bilbo Beggins *Tortine ai semi di cumino - Seed cake*



E' un tranquillo pomeriggio nella Contea. Bilbo Baggins sta preparando il tè. L'acqua è già pronta e sta per bollire, un paio di torte sono in tavola e qualcuno bussa alla porta. Non è il suo amico Gandalf, che aspettava per il tè anche se l'aveva dimenticato, ma un nano con la barba blu e un cappuccio verde scuro. Bilbo non può fare altro che lasciarlo entrare, invitarlo per il tè e andare a prendere un altro paio di torte.



"E d'altra parte voi che cosa fareste, se vi arrivasse un nano inaspettato e appendesse le sue cose nel vostro ingresso senza una parola di spiegazione? Non erano stati a lungo a tavola - in effetti avevano a malapena attaccato la terza torta - quando il campanello suonò ancora, e più forte di prima. «Scusatemi! » disse lo hobbit, e andò ad aprire la porta. « Finalmente siete arrivato! ». Questo era quanto avrebbe detto a Gandalf questa volta. Ma non era Gandalf. Al suo posto, sulla soglia, c'era un nano molto vecchio, con una barba bianca e un cappuccio scarlatto; e anche lui saltellò dentro appena la porta fu aperta, proprio come se fosse stato invitato. « Vedo che son già cominciati ad arrivare » disse scorgendo il cappuccio verde di Dwalin appeso all'attaccapanni. Vi appese vicino quello suo, rosso, e con la mano sul petto disse: «Balin al vostro servizio! ». « Grazie! » disse Bilbo boccheggiante. Non era la risposta giusta, ma la frase « son cominciati ad arrivare » lo aveva proprio sconvolto. I visitatori gli piacevano, ma gli piaceva conoscerli prima che arrivassero e preferiva invitarli di persona. Aveva l'orribile sensazione che il numero delle torte sarebbe probabilmente risultato insufficiente, e che lui poi, come anfitrione (conosceva il suo dovere e lo compiva, per quanto fosse doloroso), avrebbe dovuto farne a meno. « Venite dentro a prendere un po' di tè » riuscì a dire dopo aver tratto un profondo respiro. «Preferirei un po' di birra, se per voi è lo stesso, mio caro signore, » disse Balin dalla barba bianca « ma un po' di torta mi va benissimo: pan di spagna, se ne avete ». « Altro che! » si trovò a rispondere Bilbo, con sua gran sorpresa, e si trovò anche a correre in cantina per riempire un boccale di birra da mezzo litro e poi in dispensa a cercare due pan di spagna belli rotondi, che aveva cotto nel pomeriggio per lo spuntino dopo cena." (Lo Hobbit, ed. Bompiani)

Lo Hobbit a fumetti; ed. Bompiani


Nella versione originale non è il pan di spagna che Balin chiede a Bilbo ma un dolce tipico dell'era Vittoriana, la Seed-cake.
“Seed-cake if you have any, … Lots! Bilbo found himself answering”.
 Misteri delle traduzioni letterarie. O semplice magia di Gandalf forse.
Se volete passare un pomeriggio insieme a Bilbo o a suo nipote Frodo questa è la torta che fa per voi e vi consiglio di gustarla il 25 marzo, giornata del (udite udite) Tolkien Reading Day nonché anniversario della Caduta di Sauron.

 {Tortine ai semi di cumino}


240g burro + una noce di burro per ungere gli stampini
240g zucchero semolato
4 uova a temperatura ambiente
320g farina
5 cucchiai di panna
30g semi di cumino
un cucchiaio di noce moscata grattugiata
3 cucchiai di brandy (o di Cointreau)
2 cucchiai di zucchero di canna
uno stampo per muffin medio


Dosi per 12 tortine 


Imburrate la teglia da muffin e mettete da parte.
Fate ammorbidire il burro a temperatura ambiente poi montatelo con le fruste elettriche insieme a metà dello zucchero semolato.
In una ciotola diversa montate le uova con il restante zucchero semolato per almeno 10 min, fino a quando diventano una crema densa e chiara. 
Unite il burro, le spezie, il liquore, la panna e la farina setacciata mescolando con delicatezza per non far smontare troppo il composto. 
Versate due cucchiai abbondanti di composto in ogni stampino e spolverate con lo zucchero di canna.
Infornate, in forno già caldo, a 180° per 25 min. 
Non aprite lo sportello del forno durante la cottura. 
Quando le tortine saranno pronte spegnete il forno, senza aprire lo sportello, e lasciate raffreddare per 10 min prima di toglierle dal forno.







Per approfondire:
http://historicalfoods.com/food-in-tolkiens-the-hobbit-recipes
http://en.wikipedia.org/wiki/Caraway_seed_cake
http://www.mrsbeeton.com/35-chapter35.html
La scheda de "Lo Hobbit" su aNobii

15 commenti :

  1. carino il tuo post!! non sapevo del 25 marzo :)
    le tortine sembrano buone, le devo provare!
    PS: hai visto il nostro nuovo contest "Homemade is better"? se ti va, sei invitata a partecipare, ci sono dei premi niente male ;)

    RispondiElimina
  2. Delle tortine veramente squisite!!! Complimenti, un bacione

    RispondiElimina
  3. Forteeeeeeeeeeee!:D
    le tortine sono fantastiche!Anche io ho Lo Hobbit a fumetti!^_^

    RispondiElimina
  4. Stupendo questo post....e grazie per la ricetta..baciotti

    RispondiElimina
  5. Non sapevo dell'esistenza di questa ricorrenza....
    E queste tortine sono assolutamente nuove per me. Assolutamente da provare allora :D
    Un bacione

    RispondiElimina
  6. Che bello il tuo blog...è stato un piacere scoprirlo! E guarda caso l'ho scoperto priorprio oggi che hai sfornato queste deliziose tortine...Davvero originali, ma da provare sicuramente! Intanto se vuoi fare un salto nella mia cucina...mi farebbe davvero piacere!

    RispondiElimina
  7. le tue ricette sono originali e hanno un aspetto invitante

    RispondiElimina
  8. Bellissime Ann devono essere super golose!
    Bravissima bacini anna

    RispondiElimina
  9. Non conoscevo affatto questa ricorrenza del 25 marzo, curiosa! Davvero particolari queste torine, non avevo mai sentito il cumino in versione "doce". Saranno profumatissime. Un bacio, buona serata

    RispondiElimina
  10. dai che belle queste tortine.. ammetto la mia ignoranza su Tolkien, nonho mai letto niente. Tempo fa iniziai Il signore degli anelli per abbandonarlo miseramente dopo 50 pagine. le seed cake invece le proverei volentieri. Bellissimo post!

    RispondiElimina
  11. Bellissimo post e le tortine le trovo tanto partiparticolari!!! Un abbraccio e buon fine settimana

    RispondiElimina
  12. ma che ricetta stupenda!!!! io adoro Tolkien (ma questo lo sai) e la ricetta di Bilbo Baggins è subito da provare!!

    E per la caduta di Sauron, hip hip urrà! :P

    RispondiElimina
  13. vieni a fare un giro sul mio blog
    http://fotoandfoood.blogspot.com/

    RispondiElimina
  14. che figooooooo anche io voglio prendermi un té con Bilbo!! complimenti ottimi dolcetti
    a prestooo

    RispondiElimina
  15. Che post delizioso!

    RispondiElimina

{Blog Etiquette}
I commenti sono moderati perché qui:
non si urla scrivendo in maiuscolo
non si spamma
non ci si comporta con malagrazia verso gli altri lettori
si esprimono le proprie idee educatamente
si sta composti a tavola