lunedì 15 aprile 2013

{Biscotti all'avena con gocce di cioccolato} Il giro del mondo in 80 biscotti - 1 Stati Uniti d'America


Puoi viaggiare in tanti modi.
Puoi partire zaino in spalla, un quaderno di appunti e poco altro, dritto verso l'avventura. Puoi pianificare ogni passo, carico di valigie e guide turistiche. Puoi viaggiare con la lettura, immerso tra fiumi di parole e montagne di racconti. Puoi viaggiare in cucina e per la cucina. Come quando sei disposto all'alzataccia la domenica mattina per raggiungere la sagra del porcino a Cittalaggiù, o quando fai rifornire il tuo alimentari di fiducia di curry, curcuma, salsa di soia o salsa harissa per portare nel tuo appartamento i profumi di terre lontane.
Per quelli che amano viaggiare tra fornelli, farine e stampini inizia oggi un piccolo progetto che sogno da tempo: il giro del mondo in 80 biscotti.
80 ricette per gustare il mondo un morso dopo l'altro, 80 dolcetti unici o tipici che mi/ci permetteranno di curiosare tra le cucine di 5 continenti dalla A di Anzac alla Z di Zimsterne.
E' un progetto ambizioso, lo so, ma estremamente divertente.
Tutto è iniziato l'anno scorso quando di ritorno da Parigi ho iniziato a sfornare Madeleines e Caneles oltre ai soliti dolcetti, ed è continuato al ritorno delle vacanze con la voglia prolungare quella dolce sensazione dei giorni di svago a suon di Krapfen. Così ci ho pensato, ho iniziato a mettere da parte le ricette che trovavo più interessanti e ho deciso di iniziare questa avventura.
Certo non sarà facile recuperare le ricette di alcuni paesi ma farò del mio meglio viaggiando tra un libro di cucina e un altro :)



La prima ricetta è estremamente semplice ed è l'ideale per la colazione. Non dovete far altro che unire gli ingredienti secchi, le farine, a quelli liquidi, le uova e il burro, e mescolare tutto insieme.
La ricetta originale è tipica degli Stati Uniti e contiene l'uva passa, che ho dovuto eliminare a causa di un'allergia in casa, ma potete benissimo usare le gocce di cioccolato come in questo caso oppure usare la fantasia ed aggiungere mirtilli secchi o pezzetti di cioccolato bianco o di cioccolato al latte.

{Biscotti all'avena con gocce di cioccolato - Oatmeal cookies}

Provenienza: Stati Uniti

160g fiocchi d'avena
100g farina 0
15g germe di grano
1/2 cucchiaino lievito
1/2 cucchiaino bicarbonato
1/2 cucchiaino vaniglia in polvere
la punta di un cucchiaino chiodi di garofano in polvere
1 pizzico di sale fino
115g burro morbido
115g zucchero di canna
1 uovo medio  a temperatura ambiente
50g gocce di cioccolato 

Scaldate il forno a 170°C.
Setacciate la farina con il lievito, il bicarbonato e le spezie. Questo aiuterà la distribuzione omogenea degli agenti lievitanti ed eviterà la formazione di grumi.
Aggiungete i fiocchi d'avena e il germe di grano e mettete da parte.
Mescolate il burro morbido e lo zucchero di canna con le fruste elettriche per qualche minuto fino ad ottenere una crema omogenea, con lo zucchero di canna ben assorbito. Unite l'uovo e mescolate ancora.
Versate la farina sulla crema e lavorate brevemente l'impasto: non c'è bisogno di impastare a lungo. Unite per ultime le gocce di cioccolato per evitare che, scaldandolo tra le mani o nel robot, il cioccolato "sporchi" l'impasto.
Con un cucchiaio prelevate un po' di impasto e lavoratelo tra le mani creando una pallina.
Appoggiatela su un vassoio ed appiattitela leggermente con le mani per formare un dischetto.
Ripete l'operazione fino ad esaurire l'impasto per circa 30 biscotti - dipende da quanto impasto prelevate. Per biscotti tutti della stessa dimensione potete usare un piccolo trucco: prelevate l'impasto utilizzando un cucchiaio dalla forma semi tonda, di quelli usati per misurare gli alimenti per le ricette anglosassoni. Potete usare anche un porzionatore da gelato, in questo caso fate attenzione però alla sua dimensione.
Cuocete a 170°C per 15 minuti circa, ruotando la teglia a metà cottura per ottenere una doratura uniforme.
Lasciate raffreddare i biscotti sulla teglia per qualche minuto prima di prelevarli perché sono molto morbidi e potrebbero rompersi.
Conservate in un barattolo a chiusura ermetica.


Nella prossima tappa voliamo in Australia e Nuova Zelanda per scoprire gli Anzac ;)

21 commenti :

  1. Che idea carina "Il giro del mondo in 80 Biscotti".....allora mi imbarco con te in questo viaggio proprio in prima fila!!!!
    Un bacio!
    Gabila

    RispondiElimina
  2. Oddio sììì è una cosa bellissima!*.*
    mi hai incuriosito tantissimo, non vedo l'ora di pariìtire per il prossimo viaggio! nel frattempo sgranocchio un biscotto ammmerrigano!;D
    un abbraccio

    RispondiElimina
  3. Sembrano buoni! E la foto con la mongolfiera è carinissima!

    RispondiElimina
  4. Un'idea super!!! Mi piace molto, sarebbe bello poi raccogliere le ricette tutte insieme in un libro, ma probabilmente ci avrai già pensato ;))) ! Bacioni!

    RispondiElimina
  5. Stupenda iniziativa, se ti servono dritte sull'Irlanda/Inghilterra fai un fischio! :)

    Ps: l'immagine iniziale e' strabellissima!!

    RispondiElimina
  6. Mi piace tantissimo questo giro del mondo con i biscotti:) Davvero un'idea interessante. non vedo l'ora di scoprire le ricette più strane che hai messo da parte.
    Vera

    RispondiElimina
  7. Mi sembra un progetto entusiasmante, adorando i biscotti ti seguirò con ancora maggiore interesse, intanto segno questi! ;)

    RispondiElimina
  8. bellissima idea, Ann!! Mi sa che scopriremo biscotti davvero speciali in qusta rubrica!! :D

    RispondiElimina
  9. È un progetto bellissimo...e poi io adoro i biscotti!! Felice di seguirti! :-)

    RispondiElimina
  10. ...mmmmm...questi si che li adoro!!!!!!!!!
    Davvero!!!!!

    RispondiElimina
  11. Bellissima iniziativa.. e io ti seguirò in queste 80 ricette, certa che saranno una meglio dell'altra..

    Not Only Sugar

    RispondiElimina
  12. un progetto strepitoso ed entusiasmante, ti seguirò volentieri in questo viaggio di biscotti.
    alla prossima tappa Nahomi

    RispondiElimina
  13. Bella idea che hai avuto!!

    RispondiElimina
  14. Bellissimo progetto, che grande che sei!
    Intanto questa prima ricetta mi intriga molto!
    Aspetto le altre con curiosita'!
    Un abbraccio
    Paola

    RispondiElimina
  15. ohhh che bello!! sempre idee brillanti e golose da queste parti! *__* bacibaci
    Laura

    RispondiElimina
  16. Bellissima idea :) Sono sicura che scoprirò delle ricette speciali! Buon viaggio...

    RispondiElimina
  17. congratulazioni tesorella, sei in un club ristretto! questo non è un premio ma un riconoscimento per i miei blog preferiti. tu sei tra questi. da oggi sei ufficialmente Betty approved! (maggiori info qui:http://elisabettapendola.com/2013/04/15/intermezzo-melodrammatico/ )- ti conferisco il fiocco lo puoi appuntare dove ti pare (anche in bagno) ce l’ha anche Imma di DolciAGoGo nella sidebar! : http://elisabettapendola.files.wordpress.com/2013/04/betty1_02.png?w=600

    RispondiElimina
  18. ma che idea carina, intanto ce aspetto rubo un biscotto!
    baci
    Alice

    RispondiElimina
  19. ciao, è la prima volta che lascio un commento sul tuo blog... sono sempre restia a lasciare commenti mi sembra sempre di essere invadente!!
    Comunque mi è capitata per caso la lettura di questo post e volevo solo complimentarmi perchè è un idea meravigliosa, hai unito due bellissime passioni il viaggio e i dolci (in questo caso i biscotti)! oggi ci sono capitata per caso ma di sicuro la prossima volta tornerò spontaneamente a leggere una nuova tappa! :)

    RispondiElimina
  20. Wow... ho appena scoperto questa tua magnifica idea!!!! Adoro viaggiare, anche e soprattutto a tavola!!! Ti seguirò sicuramente :-)
    Complimenti!!!!!!

    RispondiElimina

{Blog Etiquette}
I commenti sono moderati perché qui:
non si urla scrivendo in maiuscolo
non si spamma
non ci si comporta con malagrazia verso gli altri lettori
si esprimono le proprie idee educatamente
si sta composti a tavola