lunedì 26 novembre 2012

{Alberelli alle mandorle} elogio dello zucchero a velo


Sogno un bianco Natale, fuori e dentro casa.
Sogno una coltre di farina che ricopre tavoli pieni di montagne di impasti, con nuvole di zucchero a velo che si posano impalpabili sui dolci caldi appena usciti dal forno.
Sogno una foresta di biscotti, sentiero ideale che conduce alla casetta di pan di zenzero in un paesaggio goloso da fiaba.

Sogno un periodo magico durante il quale il dolce più semplice si veste a festa indossando un mantello bianco di zucchero perché niente come questa polverina fatata è in grado di trasformare un dolce banale, quotidiano, in qualcosa di eccezionale e festoso.
Poco importa se i grembiuli si colorano di screziature bianche, se il cappotto nero si trasforma in una mappa maculata per via delle macchie di zucchero che arrivano implacabili dopo il primo morso. Dicono che il maculato sia di moda quest'anno :)

Questi biscotti, i primi del mio periodo natalizio, hanno una eccellente croccantezza dovuta alle mandorle tritate non troppo finemente e al metodo di impasto con il burro morbido e il riposo in frigo. L'aggiunta dello zucchero a velo a caldo aiuta la copertura a durare più a lungo. Sono ideali accompagnati da una tazza di latte e miele caldo.


{Alberelli alle mandorle}

100g di burro morbido
60g di zucchero 
1/2 cucchiaio di acqua
1 cucchiaino di aroma di mandorle
115g di farina 00
60g di mandorle tritate
1 uovo medio
zucchero a velo per decorare

Lasciate ammorbidire il burro a temperatura ambiente per almeno un paio d'ore.
Setacciate la farina e tenete da parte.
Montate il burro con lo zucchero mescolando per almeno un paio di minuti con una frusta. Aggiungete l'uovo e l'acqua continuando a mescolare per far amalgamare il composto. Cercate di far sciogliere lo zucchero completamente o vi ritroverete granellini di zucchero in superficie. 
Aggiungete la farina, le mandorle e l'aroma di mandorle, mescolate a fondo con una spatola di legno e trasferite l'impasto su un piano di lavoro infarinato. Maneggiatelo fino ad ottenere un impasto compatto: al tatto sarà molto morbido, elastico e non troppo appiccicoso. Ricoprite l'impasto di pellicola trasparente e lasciate rassodare in frigo per almeno 2-3 ore.
Stendete l'impasto ad uno spessore uniforme di 4-5mm e mettete di nuovo l'impasto in frigo 15 minuti a rassodare. Ritagliate i biscotti con lo stampino quindi trasferite gli alberelli in frigo a rassodare per 15 minuti.
Riscaldate il forno a 180°, ricoprite un paio di teglie con carta da forno.
Cuocete i biscotti per 7 minuti, girate la teglia e continuate la cottura per altri 7-8 minuti finché non hanno un aspetto dorato e i bordi sono ben colorati. Ricoprite immediatamente con zucchero a velo e lasciate raffreddare a temperatura ambiente.

18 commenti :

  1. deliziosi questi biscottini....adoro il Natale...un momento magico per grandi e piccini!
    felice lunedì cara!

    RispondiElimina
  2. La magia del natale c'è tutta cara!!!baci,imma

    RispondiElimina
  3. Evviva il periodo natalizio!! evviva i biscotti!! evviva lo zucchero a velo!! ^_^

    RispondiElimina
  4. le tue foto e le tue parole sono perfettamente evocative delle feste natalizie e poi questi biscottini sono una vera delizia!
    bacioni
    Alice

    RispondiElimina
  5. Bellissimi!
    Perfetti da confezionare e regalare a Natale... in mancanza di neve vera questi ricreano l'atmosfera..
    Un bacio
    Laura

    RispondiElimina
  6. bellissimi. mi associo. anche io voglio tutto bianco. bravissima
    maggie

    RispondiElimina
  7. tenerissimi e buonissimi!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  8. che bellissimo blog.. e che favolosi biscotti *_*

    RispondiElimina
  9. Oh che sogni bellissimi.... Bellissimi com questi biscottini tutti ricoperti di una dolcissima coltre bianca.... Baci

    RispondiElimina
  10. Questi biscottini fanno Natale!!
    Bellissimi,perfetti per un pomeriggio davanti al camino!! ;)

    RispondiElimina
  11. Il tuo post è così soffice e delicato...come quando scende la neve, in silenzio, ovattando tutto intorno....bellissimi i biscotti ....baci, Flavia

    RispondiElimina
  12. Adoro le mandorle nei biscotti, soprattutto quando non sono ridotte a polvere e si possono ancora sentire!!La foto fa molto atmosfera natalizia!

    RispondiElimina
  13. Ciao Ann, quanta dolcezza nelle tue parole, senza dubbio la tua casa a Natale si trasformerà in una casetta incantata ...
    Giro per i blog e vedo i preparativi che state facendo, siete bravissime e un po' vi invidio, 1 perché non sono così brava e 2 perché quest'anno sarò all'estero fino a metà mese così addio ai preparativi :(

    Un bacio e chissà che prima o poi potremmo ricoprire anche il mondo con un po' di zucchero a velo ...

    RispondiElimina
  14. le mandorle, i biscotti.. il connubio perfetto! E mi sa che prima o poi li faccio anche io! Sono bellissimi!

    RispondiElimina
  15. deliziosi, complimenti, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina

{Blog Etiquette}
I commenti sono moderati perché qui:
non si urla scrivendo in maiuscolo
non si spamma
non ci si comporta con malagrazia verso gli altri lettori
si esprimono le proprie idee educatamente
si sta composti a tavola