lunedì 30 gennaio 2012

*Gateau Chocolight*


Senza caffè o cioccolato non ho la forza di iniziare la giornata. Appena metto i piedi fuori dal letto, e con i sensi annebbiati mi dirigo verso la cucina, io devo essere certa che almeno uno dei due è lì ad attendermi e a rendere il mio risveglio meno traumatico. Che siano in forma di bevanda o in qualche dolce, entrambi devono essere scuri, poco dolci e dal gusto deciso. 
Questa torta è così cioccolatosa che non ha bisogno di molto altro: non c'è burro o lattosio, non c'è glutine e per renderla un poco più dolce si aggiunge solo un goccio di miele.

Lascio a voi decidere il grado di cioccolosità della torta, io ho utilizzato un cioccolato al 60% di cacao ma gli arditi potranno spingersi fino al 70 o all'80%. Sopra questa percentuale dovrete aumentare la dose di miele oppure, se siete dipendenti dal cioccolato fondente puro, mangiatene un pezzetto(ne) e lasciate perdere la torta. Vi avviso, però, che vi perderete una torta morbida, dalla consistenza leggera e con una sottile crosticina in superficie.

E' stata la promessa di un'estasi di cioccolato senza troppi sensi di colpa ad attirarmi verso questo dolce. Trovai la ricetta originale su un vecchio numero di Elle in francese abbandonato nel cestino delle riviste in una SPA e fui folgorata dalla sua semplicità. Dopo aver controllato bene che l'estetista non fosse nelle vicinanze - che figura ci avrei fatto a pensare alle torte in un centro benessere dove la cosa più dolce è una tisana alla malva? - copiai la ricetta su un foglietto. Se l'estetista fosse tornata in quel momento avrei sempre potuto giustificarmi facendole notare che non c'è nemmeno un grammo di burro nella ricetta e elencandole una serie di studi scientifici che hanno dimostrato tutti i benefici del cioccolato. Sono preparatissima sull'argomento.
Da allora la preparo spesso per la colazione e il suo profumo rende ogni risveglio speciale.


{Gâteau Chocolight}

2 uova medie a temperatura ambiente
200g cioccolato fondente
2 cucchiaini di miele millefiori
1 cucchiaio di farina di riso
1 cucchiaio di farina di miglio
1 cucchiaino di lievito per dolci
una tortiera da circa 16cm di diametro
poca margarina o burro per ungere lo stampo 


Separate gli albumi da tuorli.
Setacciate le farine con il lievito.
Accendete il forno a 180°C.
Riscaldate il miele a bagnomaria o per 30 secondi al microonde alla massima potenza.
Montate gli albumi in un contenitore di vetro o di acciaio a neve ferma per almeno 7-8 minuti e tenete da parte. Vi consiglio di non fare questa operazione troppo in anticipo rispetto al resto della preparazione perché l'albume montato tende a rilasciare del liquido se riposa troppo o non è stato montato correttamente.
Spezzate il il cioccolato fondente e scioglietelo a bagnomaria o al microonde. Aggiungete un tuorlo alla volta mescolando con una spatola. 
Unite gli albumi e mescolate con delicatezza dal basso verso l'alto per non smontare il composto.
Aggiungete per ultima la farina mescolando sempre dal basso verso l'alto con la spatola.
Versate nello stampo precedentemente unto e infornate per 20 minuti. 


Potete sostituire la farina di miglio con farina di riso, di grano saraceno o di farro (sempre per una versione senza glutine) o con della semplice farina 00 (se non vi interessa la versione gluten free).





44 commenti :

  1. Mamma mia potrei morire per una fetta così a colazione.... Che buona!!!!!

    RispondiElimina
  2. Mi sono segnata la ricetta... assolutamente da provare!!!!

    RispondiElimina
  3. Ok ho la bava alla bocca (si può dire?????)
    Quanto darei per poterne azzannare un pezzetto proprio ora!!!
    Un abbraccio grandissimo
    Erika

    RispondiElimina
  4. veramente squisita la tua torta, credo che inizierò ad abusare anche io di questa ricetta provandola magari con le varie eprcentuali di cioccolato. ti farò sapere, già a uno primo sguardo da l'idea di che si morderà una nuvoletta soffice soffice. un bacio

    RispondiElimina
  5. Una meraviglia di golosità allo stato puro!!!!baci,imma

    RispondiElimina
  6. uno spettacolo una golosità senza peccato

    RispondiElimina
  7. Ma che buona, questa è da provare assolutamente!
    c'è anche la farina di miglio (che mi hanno regalato e che non ho ancora usato!).
    Buona settimana!

    RispondiElimina
  8. La foto dice tutto!! Sarà sicuramente speciale! ^_^

    RispondiElimina
  9. Mamma mia, sto praticamente collassando davanti al monitor!!!

    RispondiElimina
  10. colazione, pranzo, cena... perchè mettere limitazioni a questa meraviglia?

    RispondiElimina
  11. Hai ragione, senza burro è proprio light...la cioccolata fa bene all'umore, quindi meglio abbondare!!!
    ciao loredana

    RispondiElimina
  12. mmm, buona buona! e sì, ci metterei il cioccolato 80%, mi piace di più!
    amo le torte semplici e cioccolatose come questa...

    RispondiElimina
  13. Che meraviglia, tutta cioccolatosa!Troppo buona!Ciao

    RispondiElimina
  14. Beh, questa torta sarebbe perfetta per la colazione di domani mattina, ma anche da mangiare dopo cena, spaparanzati sul divano! E poi è light, quindi si può anche mangiare una fetta in più senza troppi sensi di colpa, no!? :-)

    RispondiElimina
  15. Ripasso domani, che dici, ne rimarrà una fetta? ;)
    Credo proprio di no... a presto

    RispondiElimina
  16. questa è proprio pazzesca, sembra golosissima e invece è anche light! super!

    RispondiElimina
  17. Ciao, è spettacolare questa ricetta. Ho però una domanda da farti... se non avessi la farina di miglio con che tipo di farina (senza glutine) posso sostituirla? Non so, fecola di patate, maizena, etc....

    RispondiElimina
  18. WOW deve essere una delizia! E al posto della farina di miglio cosa potrei mettere? Grazie mille

    RispondiElimina
  19. Visto che ci tocca far colazione...sacrifichiamoci con questa torta!! :D
    Tutta la sofficità traspare dalle foto!! :)

    RispondiElimina
  20. beh, tu di macarons te ne intendi...
    io finora li avevo solo mangiati, perchè detestavo il riposo in frigo deagli albumi
    poi li ho fatti, e rifatti... ed anche senza riposo vengono bene, ed io sono più tranquilla.
    bellissima la tua chocolight... peccato che ho appena lavato i denti!

    RispondiElimina
  21. sembra assurdo che non ci sia burro..è sofficissima..ho voglia di darci un morso:)

    RispondiElimina
  22. Oh mio Dio che spettacolo di dolce! Ero rimasta al Gateau di patate, al Gateau di mele...ma questo al cioccolato mi mancava! Splendido!

    RispondiElimina
  23. @Alessia e Azzurra: potete sostituire il cucchiaio di farina di miglio con uno di farina di riso (che diventano quindi due) oppure con farina di grano saraceno o di farro. Con l'amido di patate o di mais non so se lievita bene, devo controllare =P

    RispondiElimina
  24. Grazie a tutte per i vostri commenti <3

    RispondiElimina
  25. Sembra quasi un sogno senza burro. E con quella goccia di miele che la rende profumata e aromatica. Potrei ritrovare il buonumore stamattina con una fetta di questa delizia. Bacioni

    RispondiElimina
  26. Mamma mia mi sembra quasi di sentire la fragranza del cioccolato.
    Anche per me il cioccolato è un ingrediente fondamentale nelle mie giornate. Da quel più speciale, l'energia che a volte manca, soprattutto con questo freddo!

    RispondiElimina
  27. che delizia! complimenti, un bacio :)
    ps: ho realizzato un nuovo concorso "Fashion Food": in premio 100 euro di shopping! Ti aspetto :)

    RispondiElimina
  28. NON HO LA TORTIERA DA 16CM...LA PIù PICCOLA è 20CM...MI VERRà BASSINA VERO????AZZARZO??!

    RispondiElimina
  29. @Iaia: credo venga un po' basso in effetti. Prova e fammi sapere, altrimenti provo ad adattarla per uno stampo "standard", quelli di 22/23 cm :)

    RispondiElimina
  30. Ti seguo da sempre e ti trovo fantastica! Come non premiarti? Vedi qui: spir-eat.blogspot.com/2012/02/versatile-blogger.html

    RispondiElimina
  31. Una torta davvero stragolosa per cominciare bene la giornata o gustarla quando si ha voglia di qualche coccola!! La copio e la provo anche io! Un bacio...
    P.S. Come posso sostituire la farina di miglio?

    RispondiElimina
  32. che delizia questa torta! :) è decisamente da provare! ;) a presto, buona giornata! :)

    RispondiElimina
  33. ...deliziosa.... ti ho trovata per caso, ma ora...non ti mollo!!!!!

    RispondiElimina
  34. @Patrizia: va bene anche la farina di riso, di grano saraceno o di farro (versione gluten free) o quella 00 (versione non gluten free) :)

    Grazie a tutte e buon weekend <3

    RispondiElimina
  35. Oggi ho fatto un carico straordinario di lattosio e il mio corpo si sta ribellando. Questa delizia così leggera e adatta anche agli intolleranti è da segnare immediatamente tra i preferiti. Ottima per un risveglio pieno di coccole.

    RispondiElimina
  36. Mmmm posso solo immaginare che delizia sarà!! (:
    Nuova iscritta.. ti seguo molto volentieri..

    Pink Berry Sweet ~

    RispondiElimina
  37. fantasmagorico!
    L'ho appena infornato... a forma di muffin però!

    RispondiElimina
  38. Innanzitutto questa torta dev'essere deliziosa!
    Passa a trovarmi, c'è un pensierino per te!

    RispondiElimina
  39. Golosissima alla vista ed al palato ! Ho scoperto per caso il tuo delizioso blog e non volendo perderti di vista mi sono unita ai tuoi sostenitori, sie ti va di ricambiare passa da me per un caffè!
    Buona serata
    Alice

    RispondiElimina
  40. Maaaaaamma mia che golosità!!!!!!!! e ppppoi quel "-light" è un incentivo in più per testarla!!! ti farò sapere appena la provo!!!
    da oggi ti seguo!!! Passa anche da me, se ti va
    http://insweetieswetrust.blogspot.it/

    RispondiElimina

{Blog Etiquette}
I commenti sono moderati perché qui:
non si urla scrivendo in maiuscolo
non si spamma
non ci si comporta con malagrazia verso gli altri lettori
si esprimono le proprie idee educatamente
si sta composti a tavola