lunedì 12 dicembre 2011

Giorno 12 - *Stelle al miglio senza glutine* e l'invasione dei biscotti per l'fbcookieswap




E' iniziato tutto con una chiacchierata su Twitter. Un'amica (virtuale) che mi segnala uno scambio di biscotti (reale) tra blogger. Il passa parola ha fatto tutto il resto e, in men che non si dica, tante blogger italiane hanno aderito all'iniziativa... e sono state prese, come me, dalla febbre dello swap.
I sintomi di questa febbre andavano dall'uso di strani tag su Twitter - #fbcookieswap è il tag ufficiale - alle prove notturne o nei giorni festivi delle ricette per i biscotti da spedire (in realtà per me era una scusa bella e buona per sfornare biscotti a rotazione) o ancora all'invasione dei negozi di scatolame e delle Poste per spedire i pacchettini. Non parlerò qui delle occhiate minacciose lanciate ai postini se li beccavo a recapitare pacchi nelle cassette dei vicini e non nella mia o del momento di pura gioia e sollievo quando ho saputo che i miei biscottini erano arrivati sani e salvi a destinazione: un pacchetto al nord, uno al centro e uno nelle isole.
I miei biscotti sono arrivati a casa di Cristina, del blog mother goose kitchen, a casa di Verula cuochina sopraffina, e di Veravera in cucina: tre amiche di penna o, meglio, di piuma parlando di Twitter. Posso quasi affermare che hanno seguito la nascita di questi biscotti dal vivo, anche se ho cercato di mantenere il riserbo sulla ricetta per non rovinare loro la sorpresa.

Alessandra, del blog Ricette di cultura, devo ringraziarti due volte: la prima per avermi parlato dello swap (sì amiche blogger, è lei che mi ha contagiato con la frenesia dello swap) e la seconda per i meravigliosi biscotti che sono arrivati nella mia cassetta postale. Vi consiglio caldamente di andare a sbirciare la ricetta dei suoi biscottini sul suo blog.
Un grazie goloso anche a Giulia, del blog Juls' Kitchen, per le sue girelle di pastafrolla e Luisa, del blog ricettelle, per i suoi Tutù. Vi ho conosciuto proprio grazie allo swap ed è stata una gran bella scoperta :)

E' stato bello il clima di condivisione e di festa che ha portato questa iniziativa, vorrei ringraziare chi l'ha organizzata e spero si possa bissare anche il prossimo anno o a Pasqua magari ;)

Se dopo questo post dolcissimo, pieno d'amore per i biscotti e per le persone che amano prepararli, non ne avete ancora abbastanza di zuccheri e zuccherini vi lascio la ricetta del mio primo esperimento dolciario senza glutine.

L'inverno per me è sinonimo di spezie: nei biscotti, nel tè, nel vino caldo, nella cioccolata calda, nei piatti salati... e questi biscotti confermano questa mia regola personale. Alle spezie si unisce il sapore intenso delle mandorle e dell'essenza di mandorle amare che attenuano il sapore troppo deciso della farina di riso. So che la farina di riso è un must nella panificazione gluten free ma non la amo particolarmente, è stata una bellissima scoperta invece la farina di miglio sia in termini di impasto che di sapore. Appena sfornati i biscotti sono morbidi, come gran parte delle frolle, con il tempo diventano croccanti e restano ottimi da sgranocchiare anche grazie alla granella di zucchero. Provateli con una tazzona di latte e miele fumante (per me quello senza lattosio, sigh) a cui avrete aggiunto un bastoncino di cannella.

*****




{Stelle bicolori senza glutine}



80g burro chiarificato morbido oppure 125g burro morbido
70g zucchero
125g farina di miglio + 2 cucchiai
60g farina di riso
60g farina di mandorle
1 cucchiaino essenza di mandorle amare
2 uova medie
1 cucchiaino e mezzo di cannella in polvere
1/4 di cucchiaino di noce moscata in polvere (la punta di un cucchiaino)
1/4 di cucchiaino di chiodi di garofano in polvere
1/4 di cucchiaino di zenzero in polvere
30g di cacao amaro in polvere


per decorare:
1 albume
zucchero in granella


Lasciate ammorbidire il burro fuori dal frigo per almeno una o due ore. 
Rivestite di carte da forno due teglie, setacciate le farine con le spezie e tenete da parte.
Sbattete il burro e lo zucchero con le fruste elettriche finché il composto non diventa soffice e cremoso. Unite un uovo per volta e continuate a sbattere fino ad ottenere un composto omogeneo.
Aggiungete l'essenza di mandorle, le farine con le spezie e amalgamate completamente.
Dividete l'impasto in due parti. Unite il cacao ad una parte dell'impasto e mescolate accuratamente. 
Avvolgete i due impasti in pellicola trasparente e lasciate rassodare in frigo per almeno 30-45 minuti.
Stendete per primo l'impasto chiaro ad uno spessore di 5mm e lasciate rassodare in frigo per 15 minuti. Utilizzate degli stampi a forma di stella per ricavare dei biscotti, con uno stampino simile ma più piccolo ritagliate l'interno delle forme grandi e mettete da parte su un'altra teglia. Ripetete l'operazione per i biscotti al cacao e inserite le forme piccole in quelle grandi di diverso colore per formare le stelline bicolore. 
Se l'impasto diventa troppo morbido mettetelo a riposare in frigo, ogni volta che lo rimpastate, per almeno 15 minuti così da poterlo maneggiare facilmente.
Spennellate i biscotti con l'albume, decorate con granella di zucchero e cuocete a 180°C per 10-12 minuti circa, finché non saranno dorati in superficie.
Dose per 36 biscotti circa, dipende dalla grandezza delle vostre formine.

25 commenti :

  1. sono meravigliosi!!!Li vorrei tutti qui con me e mi sto pentendo di non aver partecipato (mannaggia agli esami e al forno più di là che di qua!) ottime combinazioni di amiche blogger da cui ricevere e verso cui spedire :))) I tuoi saranno stati di sicuro spazzolati in men che non si dica :D

    RispondiElimina
  2. Testimonio la bontá di questi biscotti e ti ringrazio perchè è stato per me che hai dovuto biscottare senza glutine peralto riuscendoci alla grande come al solito! Viva lo swap biscottoso :)

    RispondiElimina
  3. Stupendo questo scambio reale di biscotti! i tuoi sono davvero molto carini!

    RispondiElimina
  4. Tu riesci sempre a creare delle piccole grandi meraviglie!!!!
    Mi stupisci sempre ;)))
    Bravissima
    Un abbraccio
    Erika

    RispondiElimina
  5. Bellissimi questi biscotti! Ho giusto della farina di miglio che non sapevo come utilizzare!!!!

    RispondiElimina
  6. I biscotti sono strepitosi! Per fortuna che ho scoperto questo blog pieno di ricette di biscotti (che nel mio mancano purtroppo): sicuramente non mi lascerò sfuggire più nessuna delle tue ricette :)

    Ti seguo!


    http://lapommecuite.blogspot.com/

    RispondiElimina
  7. Che belli!
    L'invasione dei biscotti oggi ha reso la rete super dolce :)
    è stato un modo molto bello per conoscere altre blogger e festeggiare insieme, con un po' di anticipo, il Natale.

    baci
    Claudia

    RispondiElimina
  8. Che bella questa iniziativa, io oramai sono persa , non riesco a stare più dietro a niente e , per giunta ho il pc razionato...ma un commento a questi deliziosi biscotti volevo lasciartelo!
    buona giornata loredana

    RispondiElimina
  9. Che iniziativa divertente... e poinricevere biscotti è sempre un regalo super gradito.
    Questi biscottini devono essere squisiti. Complimenti per la fantasia della stella bicolore.

    RispondiElimina
  10. Sono meravigliosi e sicuramente buonissimi! Per quanto sono belli sarebbe un peccato mangiarli, ma se dovessi riceverli non penso durerebbero molto... :P

    RispondiElimina
  11. belli e buoni, anche senza glutine! molto festosi a vedersi e immagino golosissimi a mangiarsi!

    RispondiElimina
  12. sono davvero interessanti! un'odea in più per usare la farina di miglio che sto ancora conoscendo!

    RispondiElimina
  13. eccomi, io li ho mangiati e posso dire che sono buonissimi e bellissimi, perchè il biscotto deve avere il suo fascino. Il fattore gluten free non ha influito sul gusto.... Brava Ann come al solito... la maga del biscotto.

    RispondiElimina
  14. Davvero una bella idea...e i tuoi biscottini sono graziosissimi. Ciao

    RispondiElimina
  15. Ann, grazie per le tue parole e il tuo entusiasmo!! Sono stata davvero contenta che i miei biscottini ti siano piaciuti!!!
    Quando l'amicizia virtuale diventa scambio reale di esperienze biscottose è una vera magia!!! :D

    RispondiElimina
  16. bellissima idea! questa cosa me la sono proprio persa, mi sono iscritta oggi a twitter! adesso provo a cercarti :)

    RispondiElimina
  17. son proprio belle queste stelle (:

    RispondiElimina
  18. Questi biscotti sono deliziosi,bella la forma delle stelle!Ciao

    RispondiElimina
  19. Che meraviglia, e la farina di miglio non l'ho ancora mai provata...un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  20. "Ecco per te il 3° numero di OPEN KITCHEN MAGAZINE!
    Per sfogliarlo gratis clicca sul mio nome mittente.

    Un abbraccio,
    il Team di OPEN KITCHEN MAGAZINE

    ps: ci farebbe molto piacere se potessi condividere il banner del magazine con tutti i tuoi amici! Per farlo basterà andare sul nostro sito, nella sezione "condividi" e prelevare la copertina del magazine.
    Te ne saremmo davvero grati! ^.^"

    RispondiElimina
  21. Ciao questi biscotti sono bellissimi r siciramente molto buoni. ciao

    RispondiElimina
  22. Dimenticavo... mi unisco al tuo blog :-)

    RispondiElimina
  23. Troppo carini i tuoi biscotti!!Immagino la meraviglia di chi li ha ricevuti!

    RispondiElimina

{Blog Etiquette}
I commenti sono moderati perché qui:
non si urla scrivendo in maiuscolo
non si spamma
non ci si comporta con malagrazia verso gli altri lettori
si esprimono le proprie idee educatamente
si sta composti a tavola