domenica 12 dicembre 2010

La mia ricetta del buonumore



 
Alcune ricette sono fatte per nutrire lo spirito e non il corpo. Tutti abbiamo una nostra personale e infallibile ricetta del buonumore. Mezzaluna, sul suo blog, invita a condividere i nostri piccoli ingredienti segreti. 

Le cose che mi fanno stare bene:

1. Un luogo. La montagna. Non sopporto il freddo. Affronto gli insetti con lo stesso ardore che Don Chisciotte dimostra verso i mulini a vento. Sono così goffa nelle escursioni che inciampo anche nei terreni pianeggianti. Nonostante tutto questo, le montagne del Gargano sono i luoghi della mia infanzia (sì, abbiamo anche le montagne) e le Alpi sono il mio luogo del cuore delle ultime tre estati.

2. Un profumo. Il profumo dei libri. Comprare un libro, per me, è una operazione che richiede pazienza. Lo sfoglio, lo soppeso, lo giro tra le mani per studiarlo da ogni angolatura e ne aspiro il profumo. L’odore di un libro, nuovo o vecchio, è sublime quanto quello di una torta appena sfornata.

3. Un cibo o una bevanda. Il cioccolato. Vivrei di pane e cioccolato. Non di Nutella, anche se non la butto via di certo, ma di pane – semplice, magari anche non morbidissimo- e di cioccolato fondente. Un morso alla tavoletta e uno alla pagnotta. Il paradiso.

4. Un suono. Le voci attraverso il telefono. Mia madre è convinta di avere una voce totalmente diversa da quella che trasmette la cornetta. Lo dice anche quando sente la sua voce registrata in un video. Durante le nostre chiacchierate al telefono, però, dalla sua voce “falsata” posso intuire le espressioni del suo viso, i momenti in cui corruga la fronte o sorride e io sorrido con lei. Il mio ragazzo al telefono abbassa sempre la voce, quasi sussurra, anche quando è solo in casa, e un momento di quotidianità diventa un momento intimo di condivisione. E’ una delle cose che amo di lui.

5. Un film. Uno qualsiasi di Marilyn Monroe. “Io dico sempre che il baciamano è una cosa distinta, ma che i diademi di brillanti sono eterni.” Un genio chi scriveva quei dialoghi.


Foto originali: 1, 2, 3, 4, 5

12 commenti :

  1. Che bella la tua Ricetta :)
    Ho scoperto che leggere ciò che fa stare bene gli altri fa veniire il buonumore anche a me.. Spero che sia così anche per voi che avete partecipato :)

    alla prossima, buona giornata

    RispondiElimina
  2. Per farci tornare il buon umore a volte basta così poco ;D a me è bastato leggerti!
    Buona giornata
    Sonia

    RispondiElimina
  3. Ciao!!!!
    Condividiamo diverse passioni!!!!
    La lettura, il cioccolato,la montagna!!!!!
    Ingredienti di qualità, per il buonumore!!!!!!!
    A presto!!!!!

    RispondiElimina
  4. Post stupendissimo....baci, Flavia

    RispondiElimina
  5. Condivido in pieno la tua ricetta del buonumore, soprattutto la nota di cioccolato ^__^ bacioni

    RispondiElimina
  6. son passata a salutarti, il mio blog chiude per ferie natalizie!!!
    poi ci rileggiamo a gennaio!!!!
    ti mando un abbraccio , baci, ti auguro un sereno Natale e un felice 2011!!
    a presto!!! :)

    RispondiElimina
  7. Mi piace la tua ricetta del buonumore, ora ti seguo.
    Se ti va passa a trovarmi! :)
    Buona giornata
    Cristina

    RispondiElimina
  8. Ottima ricetta del buonumore. E che il 2011 te ne porti tanto! Augurii!

    RispondiElimina
  9. che splendida ricetta direi che così il risultato è assicurato! ciao Ely

    RispondiElimina
  10. Che meraviglia questa "ricetta"!!!

    RispondiElimina
  11. mi hai fatto venir voglia di scrivere subito la mia!Brava!

    RispondiElimina

{Blog Etiquette}
I commenti sono moderati perché qui:
non si urla scrivendo in maiuscolo
non si spamma
non ci si comporta con malagrazia verso gli altri lettori
si esprimono le proprie idee educatamente
si sta composti a tavola